BASSANO DEL GRAPPA – MONUMENTI BASSANESI – MONUMENTO AL BACIO – PRESSO IL PONTE DEGLI ALPINI

MONUMENTO “AL BACIO”

PRESSO IL PONTE DEGLI ALPINI

a cura di Vasco Bordignon

Le persone che arrivano da ovest per entrare nel Ponte degli Alpini, da poco restaurato fin dalle fondamenta, trovano, ad una decina di metri dall’imbocco, sulla destra una statua bronzea , targata “IL BACIO” opera di Severino Morlin del 2010. Come si vede dalla sottostante immagine,  il monumento poggia su un basamento circolare di circa 51 cm di altezza. La statua è alta 2 metri c. e una ampiezza massima di 75 cm c.

In questa opera (che richiama al “Bacio ” di Hayez) un giovane alpino bacia con passione la sua ragazza.

Viene spontaneo anche collegare questa scena alla canzone  degli Alpini:

Sul ponte di Bassano

noi ci darem la mano,

noi ci daren la mano

ed un bacin d’amor

…….

Brevi note dello scultore

L’autore Severino Morlin è nato a Nove (VI) il 4 dicembre 1934. Passa l’infanzia e la fanciullezza a diretto contatto con i ceramisti dell’ambiente. Si iscrive alla Scuola d’Arte di Nove e successivamente frequenta l’Accademia di Venezia approfondendo un particolare interesse per la figurazione umana. Si avvicina ad artisti come Cesetti e Cadorin, segue le lezioni di Libero Nudo e si avvia ad una costante messa a fuoco dell’anatomia che lo spinge alla realizzazione di opere e ritratti in terracotta, in bronzo e in marmo legati ad una interpretazione del reale in chiave intimista. Si dedica anche alla pittura, olio e acrilici su tela, su tavola, predilige le grandi dimensioni ove campeggiano i nudi a lungo studiati. Numerose le mostre in Italia e all’estero, le onorificenze ricevute per il costante impegno nel campo dell’arte: infatti opera nei settori della ceramica, della pittura e della scultura.

********

pubblicato 11 gennaio 2022

 

BASSANO DEL GRAPPA – LA CHIESA DEL LAZZARETTO POI DI SAN LAZZARO E POI L’ABBANDONO

Leggi tutto